fbpx

Capodanno 2022, due ricette, due vini e due oli per il cenone perfetto

Dopo avervi dato qualche consiglio utile per il pranzo di Natale, in un articolo in cui vi suggerivamo due ricette, due vini e altrettanti oli per ammaliare e stupire i vostri eventuali commensali, ci sembrava scortese non fare altrettanto per il cenone di Capodanno 2022, altra ricorrenza di quest’ultima parte dell’anno tanto lieta, quanto in grado di mandare in crisi qualche indeciso che non ha perfettamente le idee chiare sul menù da proporre ad amici e parenti, invitati con cui trascorrerà la serata di festa.

Se ogni altro dettaglio dell’evento è già stato deciso, ma non sapete proprio come riempire la tavola in attesa del fatidico countdown di mezzanotte, niente panico. Ben consapevoli che non esista un’unica modalità, più giusta o migliore di altre, per cucinare le ricette che vi proporremo, assolutamente certi che la cucina dei propri nonni, genitori e compagni resti insuperabile, vi forniremo ingredienti e passaggi dettagliati per la preparazione delle canocchie al vapore sul letto di lenticchie e della coda di rospo in porchetta.

Per entrambi questi piatti, perfetti per il vostro Capodanno 2022, vi consiglieremo anche altrettanti vini e oli prodotti dalla nostra azienda, che arricchiranno ulteriormente la cena ed esalteranno i sapori delle ricette proposte.

Canocchie al vapore sul letto di lenticchie

Per cucinare le canocchie al vapore sul letto di lenticchie per quattro persone, vi serviranno all’incirca trenta minuti per le canocchie e un’ora per le lenticchie, oltre agli ingredienti che trovate di seguito.

INGREDIENTI

Per le canocchie:

  • 12 canocchie
  • 1 limone
  • Sale
  • Pepe
  • Un cucchiaio di olio biologico

Per le lenticchie:

  • 400g di lenticchie
  • 1 gambo di sedano
  • Mezza cipolla
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • Rosmarino
  • Pepe
  • Sale
  • Olio biologico

PREPARAZIONE DELLE CANOCCHIE

  • Lavate molto bene le canocchie.
  • Adagiatele all’interno della vaporiera, stando ben attenti a posizionarle con la corazza rivolta verso l’alto.
  • Posizionate la vaporiera su una pentola adatta alla cottura a vapore. Fate cuocere per 15 minuti, dopo che l’acqua ha raggiunto l’ebollizione.
  • Una volta cotte, lasciate raffreddare le canocchie.
  • Eliminate carapace e zampe con le mani, aiutandovi con un paio di forbici. Poi sollevate la corazza.
  • Insaporitele con pepe, sale, limone e un filo d’olio biologico.

PREPARAZIONE DELLE LENTICCHIE

  • Mettete a bagno le lenticchie per una decina di minuti.
  • Tritate nel mixer sedano, carota e cipolla.
  • Scaldate l’olio biologico nella padella. Aggiungete il composto contenuto nel mixer.
  • Lasciate rosolare il tutto e aggiungete le lenticchie.
  • Aggiungete acqua fino a coprire completamente le lenticchie. In questo passaggio potrete eventualmente aggiungere anche il brodo vegetale. Salate e aggiungete un pizzico di pepe e il rosmarino.
  • Fate cuocere il circa 45 minuti.

PREPARAZIONE DELLE CANOCCHIE SUL LETTO DI LENTICCHIE

  • Disponete le lenticchie sul piatto da portata.
  • Adagiate le canocchie sul letto di lenticchie.

OLIO E VINO D’ACCOMPAGNAMENTO:

Con questo piatto, l’olio biologico del Conventino che vi consigliamo di utilizzare per insaporire sia le canocchie, che le lenticchie, è certamente il Frà Serafino. Con i suoi toni di malto di mandorla dolce ed erbe aromatiche in apertura, grazie alla nota di ananas fresco che introduce alla raffinata piccantezza in chiusura, si tratta di un olio indicatissimo per i piatti a base di pesce.

Per quanto riguarda il vino, invece, la nostra scelta ricade sul Metodo Classico Brut 24 Mesi, vino che con il suo gusto citrino unico ed esigente, incanta con il suo profumo di mentolo e pesche mature. Ideale per qualsiasi occasione, che sia un aperitivo o un rinfresco, non può che essere tra le scelte più indicate per rendere speciale una ricorrenza così unica, come lo è il festeggiamento del Capodanno.

Coda di rospo in porchetta

Per la coda di rospo in porchetta per quattro persone serve circa un’ora per la preparazione ed i seguenti ingredienti.

INGREDIENTI:

  • 1kg di coda di rospo
  • 4 patate
  • 2 cipolle
  • Una dozzina di pomodorini
  • Peperoncino quanto basta
  • 2 rami di timo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Sale
  • Pepe
  • Olio biologico

PREPARAZIONE:

  • Pulite la coda di rospo e tagliatela a tranci.
  • Dopo aver sbucciato le patate, mettetele a cuocere al vapore per 20 minuti. Tagliatele a fette.
  • Mondate la cipolla e tagliatela a rondelle.
  • In una pirofila, foderata con carta da forno, sistemate la coda di rospo opportunamente salata e pepata.
  • Aggiungete cipolla e patate. Insaporite il tutto con altro sale, un po’ di peperoncino e il timo.
  • Versate un filo d’olio biologico e bagnate il fondo con il vino bianco.
  • In forno ventilato a 180°, cuocete il tutto per 15 minuti.
  • Togliete il pesce dal forno. Mescolate le patate e aggiungete i pomodorini tagliati.
  • Rimettete tutto in forno e continuate a cuocere per 10 minuti.
  • Servite il tutto utilizzando anche il sugo di cottura.

OLIO E VINO D’ACCOMPAGNAMENTO:

Per cucinare ed insaporire le code di rospo, niente di meglio dell’olio Riserva, blend da cuvée dei nostri oli EVO Monocultivar. Il gusto vivace e piccante è solo una parte di quanto questo prodotto abbia da offrire. Le sue fragranze di mandorla, di carciofo, di foglie di pomodoro, vi sorprenderanno. Ottimo con il pesce, da provare anche con una fetta di pane.

Il vino migliore per accompagnare le code rospo, non può che essere il nostro Brecce di Tufo, un bianco nobile e complesso che mostra tutto il suo carattere già dai riflessi color oro. La maturazione nel legno gli conferisce un atipico aroma di tostatura, che rende il sapore intenso e perfetto per i piatti a base di pesce.